Dimissioni e riassunzioni di massa per frodare il fisco: tre arresti a Lodi

0
1040

Aggiravano il fisco, non pagavano i contributi e i relativi oneri e beneficiavano pure degli incentivi del Jobs Act, costringendo da anni i loro 120 dipendenti a dimettersi per essere riassunti in una nuova società, rinunciando a ogni tipo di pretesa o di tutela. Sono finiti in carcere con l’accusa di associazione a delinquere e frode fiscale due imprenditori di Codogno titolari di un’importante azienda nel campo dell’information technology, la Multiconsult srl: una software house specializzata in pacchetti per la logistica e con una vasta clientela internazionale, tra cui i porti di Ancona e Livorno. Con loro, arrestato anche il commercialista il 66enne C. P. di Latina, ideatore del complesso sistema di società di comodo costruito per frodare il fisco e sottrarsi al pagamento di tributi e contributi previdenziali e assistenziali.

Fonte: Corriere.it
Leggi l’articolo

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here