Arriva il ‘Rei’, aiuti per 1,8 milioni di persone povere

0
1060

Oltre 400.000 famiglie con minori per quasi 1,8 milioni di persone: parte dalle famiglie con bambini in povertà assoluta il reddito di inclusione (Rei), nell’ambito della strategia del Governo di contrasto alla povertà che include anche il riordino delle prestazioni assistenziali. E, nelle intenzioni dell’esecutivo – “sarà assegnato solo con l’adesione a un progetto personalizzato di attivazione e inclusione sociale e lavorativa”. Le risorse stanziate complessivamente per questo piano – secondo quanto si legge nel Programma nazionale di Riforma contenuto nel Def – sono di 1,18 miliardi per il 2017 e di 1,704 miliardi per il 2018.
Il Rei si sostituirà al Sia, l’attuale Sostegno per l’Inclusione Attiva, una volta approvati i decreti attuativi, previsti per il primo esame del Cdm in maggio. Avrà quindi bisogno ancora di qualche tempo perchè sia operativo ma amplia in modo significativo l’attuale platea di soggetti assistiti, che ora si ferma a quota 80 mila famiglie per oltre 300 mila persone.
Fonte: Ansa.it
Leggi l’articolo

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here