In piazza contro le tasse: «Ora vogliamo risposte dalla politica»

0
168

Il 2014 «vogliamo che diventi l’anno di svolta» per uscire dalla crisi con interventi a sostegno della crescita, rilanciando consumi e investimenti e abbandonando l’austerità. Lo chiede Rete Imprese Italia, in piazza del Popolo a Roma con 60mila persone, stimano gli organizzatori, per sollecitare il Governo ad abbassare la pressione fiscale su imprese e lavoro che «ha toccato – dicono – livelli record: quella apparente ha raggiunto il 44,3% del pil», mentre la «pressione fiscale legale, su ogni euro di pil dichiarato, si aggira intorno al 54%». Artigiani, commercianti e piccoli imprenditori di Casartigiani, Cna, Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti, le sigle riunite in Rete Imprese Italia, oltre alla riforma del fisco auspicano interventi su burocrazia, credito, che «è sempre più scarso», riforme istituzionali, legalità. Imprese e artigiani strozzati dalla crisi chiedono di «far ripartire le imprese e uscire dall’emergenza occupazionale». «Fateci ripartire» è l’appello dei piccoli.
Fonte: Corriere – Economia

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here