Lavoro: in 5 anni raddoppiati i contratti part-time

0
784

In Italia le assunzioni non stagionali part-time previste dalle imprese per la fine dell’anno aumentano, passando dal 13,4% nel 2008 al 27,1% nel 2013. Più di 1 richiesta delle imprese su 4 è indirizzata agli impieghi a mezza giornata. Sono alcuni dei dati che emergono da elaborazioni della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Sistema Informativo Excelsior.
Nel 2013, complessivamente, le imprese della Brianza mettono in previsione di chiudere l’anno con 5.830 nuove assunzioni, con un saldo tra entrate e uscite dal mondo del lavoro pari a -1.920, con un tasso di variazione occupazionale (-1%) in linea con quello dello scorso anno (-0,9%). Le difficoltà per la Brianza riguardano soprattutto il settore delle costruzioni (con un tasso di variazione occupazionale pari a -2%) e le imprese con meno di dieci dipendenti (-2%). A Monza e Brianza poco più di 1 impresa su 10 ha in previsione di assumere, dato di poco inferiore alla media lombarda (12,8%) e nazionale (13,2%). Le imprese che esportano cercano soprattutto uomini e laureati. Per chi innova meglio diplomato e under 30.
La crisi continua a penalizzare anche l’occupazione immigrata: nel 2010 in Brianza le richieste delle imprese per personale immigrato si attestava al 17,2% del totale, nel 2013 scende all’11,7%. Le richieste di immigrati rispetto al totale delle assunzioni non stagionali in Brianza sono inferiori alla media lombarda (14,9%) e a quella del Nord Ovest (15,5%).
Per quanto riguarda i gruppi professionali, le professioni più richieste in Brianza sono quelle commerciali (26,2%), seguono quelle tecniche (18%) e impiegatizie (17,1%). La professione più richiesta è anche quest’anno l’addetto alle vendite, con 780 assunzioni previste. Le posizioni più difficili da trovare Il 19,4% delle assunzioni per il 2013 è considerato di difficile reperimento: in particolare, fra le professioni più ricercate ci sono, tra le altre, i fabbri e gli artigiani del tessile. Sono alcuni dei dati che emergono dal Sistema Informativo Excelsior 2013, diffuso dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza. (…)
Fonte: Rassegna.it

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here