Auto, rallenta la caduta: immatricolazioni -1,92%

0
812

Mercato dell’auto ancora negativo, ma la caduta rallenta. A luglio le immatricolazioni sono diminuite dell’1,92% dopo il rosso del 5,1% di giugno. Il mese scorso – afferma il ministero dei Trasporti – la Motorizzazione ha immatricolato 107.514 auto, con un -1,92% rispetto a luglio del 2012.
A luglio ci sono stati 364.347 trasferimenti di proprietà di macchine usate, con un +2,40% rispetto allo stesso mese dell’anno scorso (a giugno -3,31%). Il volume globale delle vendite (471.861 auto) ha dunque interessato per il 22,79% macchine nuove e per il 77,21% usate.
Fiat Group Automobiles ha immatricolato nel nostro paese 31.377 nuove vetture a luglio, in flessione del 5,53% rispetto alle 33.213 di un anno fa. A giugno le vendite del Lingotto erano in calo del 15,24%. Nei primi 7 mesi dell’anno il gruppo torinese ha venduto in totale 244.643 vetture, in flessione del 10,68% rispetto allo stesso periodo del 2012.
Sempre a luglio, la quota di mercato di Fiat Group Automobiles si è attestata al 29,18%, in calo rispetto al 30,30% di un anno fa ma in progresso rispetto al 27,46% di giugno. Nei primi 7 mesi del 2013 la quota del Lingotto è al 29,14%, in lieve calo rispetto al 29,62% dello stesso periodo del 2012.

Fonte: Rassegna.it