Stipendi: ancora differenze tra uomini e donne

0
838

L’Istat scandaglia le retribuzioni degli italiani e non scopre nulla di nuovo: si conferma l’adagio secondo cui permangono importanti differenze nei redditi tra uomini e donne, con quest’ultime “condannate” a retribuzioni inferiori mediamente del 20%. Penalizzati anche immigrati e giovani.

Secondo la ricerca dell’Istat, lo stipendio medio di un lavoratore italiano non va oltre i 1.300 euro al mese., una cifra che, comunque, è frutto di un incontro tra le retribuzioni considerevolmente differenti di uomini e  donne. Stando ai numeri, infatti, le lavoratrici percepiscono una retribuzione del 20% più bassa rispetto a quella degli uomini.

RISPONDI

Please enter your comment!
Please enter your name here